AUGURANDOVI UN 2019 DI LIBERTA’, IMMAGINAZIONE E CAPACITA’ DI USCIRE DAGLI SCHEMI

Manca poco alla fine del 2018, ancora qualche giorno per pensare a come iniziare al meglio il nuovo anno, a quale augurio farci per il 2019, ripensando anche a come abbiamo vissuto l’anno che sta per finire.

Il 2019 sarà un anno ricco di eventi, tra cui il cinquecentesimo anniversario della morte di Leonardo da Vinci, quel genio poliedrico che fu artista, matematico, ingegnere, inventore, una mente unica riconosciuta in tutto il mondo. Tra tutte le invenzioni di Leonardo, qual è la più incisiva, quella per cui lo dovremmo ricordare? Forse per gli studi sul volo? Quelli sulla natura? O sull’anatomia? Sicuramente tutte scoperte degne di nota, ma noi di L’AB STUDIO lo ricorderemo in questo 2019 per il suo modo di pensare e per come studiava i fenomeni. Un modo di pensare rivoluzionario e innovativo per l’epoca, che cercava di andare oltre le verità predominanti, in un continuo indagare sui dettagli. Ripensando a tutto quello su cui L’AB STUDIO ha lavorato in questo 2018, che sta per finire, si perfeziona il desiderio di avvicinarci al modo di pensare di Leonardo. Cercando l’innovazione abbiamo soprattutto cercato, e continuiamo a farlo, di comunicarla nel miglior modo possibile, anche tentando più e diverse strade, senza arrenderci davanti ad incomprensioni e difficoltà.

Il 2019 darà l’occasione di ricordare un’altra mente straordinaria, si celebreranno infatti i 110 anni dalla nascita di Rita Levi Montalcini. Una donna che rappresenta il simbolo di passione per la scienza, anche lei, come Leonardo, aperta a nuovi orizzonti, che ha sempre esercitato il pensiero in maniera libera e razionale, senza conformarsi alle “verità” dell’epoca. Noi di L’AB STUDIO abbiamo pensato di ricordarla nel nuovo anno soprattutto per uno dei suoi messaggi, quello di credere sempre nei propri valori, perché sono quelli che rimarranno e per cui verremo ricordati. Sentendo questo pensiero vicino al nostro modo di lavorare, CI e VI auguriamo di riuscire a trasmettere le idee e le novità che riteniamo importanti, per le quali vorremmo fossimo ricordati attraverso i progetti ed i lavori che intraprenderemo nel 2019.